RERTECH - guida alla scelta dell'otdr

Guida alla scelta dell’OTDR

L’OTDR (riflettometro ottico nel dominio nel tempo) è uno strumento complesso quanto indispensabile per molte delle attività relative alle reti in fibra ottica.
In sostanza, un OTDR è una sorta di radar che invia da un lato della rete una serie di impulsi e “ascolta” l’eco.

Su questa base, in funzione dell’indice di rifrazione della fibra ottica (e quindi della velocità della luce che vi transita) l’OTDR è in grado di costruire una mappa della rete individuando non solo l’attenuazione e la perdita di ritorno, ma anche di determinare i punti di giunzione tra le fibre (e il tipo di giunzione, a fusione o meccanica) e di terminazione tra connettori, e di conseguenza eventuali guasti.La scelta di un OTDR può essere complessa, trattandosi anche di strumenti non propriamente economici.

Come sempre, è indispensabile in primo luogo individuarne l’utilizzo: reti monomodali o multimodali? Utilizzo per reti FTTx? Massima distanza della rete da misurare? E’ richiesto per la ricerca dei guasti, o per la certificazione complessiva della rete? Consigliamo di leggere alcuni dei brevi articoli riportati qui a lato o di fare riferimento alle guide pratiche di questo sito.

Mini OTDR 1310/1550 nm 32/30 dB Acuteq ATO-750D32 | RERTECH

CONDIVIDI:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

Questo articolo ha 2 commenti.

Lascia un commento

VISITA I NOSTRI WEBSITES DEDICATI

RERTECH ha soluzioni idonee per ogni esigenza di stesura, installazione e collaudo per sistemi di fibra ottica. Un vastissimo archivio di illustazioni, schede tecniche e specifiche, ti aiuteranno nella scelta migliore per il tuo progetto.

RERTECH - prodotti

RIMANI INFORMATO! NUOVI PRODOTTI IN CONTINUO ARRIVO

Inscrivi alla nostra Newsletter le tecnologie della fibra ottica sono in continua evoluzione. Ricevi novità su prodotti e tecniche installative di ultima generazione.